Ogni giorno succedono imprevisti, malintesi o anche veri e propri casini che ritardano o annullano programmi o magari eventi sognati e attesi da tempo.

Per molti la prima reazione è quella di individuare un colpevole sul quale scatenare la propria ira funesta: questo magari serve a sfogarsi, ma difficilmente risolve la situazione.

Risolvere e non distruggere

Lavorare anni nel “magico mondo dei reclami”mi ha insegnato che annichilire il responsabile di un qualunque equivoco, disservizio, fraintendimento, negligenza, sbaglio comporta un considerabile spreco di tempo e di risorse. È meglio dedicare queste energie a trovare la soluzione il più in fretta possibile, piuttosto che entrare nel vicolo, spesso cieco e sterile, della polemica.

È più efficace convogliare tempo e materia grigia nel costruire una soluzione, e non nel distruggere una relazione umana con chi, volente o nolente, ha combinato un guaio.

Ognuno ha la sua odissea burocratica per allenarsi alla calma!

So che forse ora vorresti dirmi: “Parli bene tu che sei sull’isola felice! Non ti ricordi che intraprendere una qualunque pratica burocratica mette a dura prova pazienza e equilibrio psicofisico?”

Vivere a Fuerteventura non mi rende immune a rogne e grane, anzi: qui il tempo “calmo” esige anche più stoicismo di quello al quale ero abituata.

Da un anno e mezzo con mio marito viviamo un’odissea burocratica per creare un agriturismo. Non sto qui a spiegarti per filo e per segno i diabolici cavilli e le innumerevoli e incredibili vicissitudini che ci stanno capitando, perché faresti fatica a crederci.

Meglio aguzzare l’ingegno e ricordare che ogni casino, anche grosso, ha una soluzione

So bene che di fronte ad assurde, inspiegabili e perverse incombenze amministrative è difficile non trasformarsi nell’Incredibile Hulk. Per esempio quando ti rimbalzano da un ufficio all’altro, o ti dicono solo alcuni dei documenti che devi produrre, costringendoti a ricominciare da capo. A volte anche a me “scatta la viuulenza” come direbbe Abbatantuono.

In quei momenti mi chiedo: “Trasformarti in Michael Douglas nel film “Un giorno di ordinaria follia”  fornirà la soluzione più rapida ed efficace?”

Troverai la mia risposta a pagina 111 del mio libro “Non mollare, cambia!”, al capitolo: “La goccia che fa traboccare il vaso”, nel quale leggerai come ho scoperto che trasformare l’energia della furia, in ossigeno per aguzzare l’ingegno, è la miglior soluzione.

, ,

Se qualcosa non va cerchi il colpevole, o la soluzione?

Ogni giorno succedono imprevisti, malintesi o anche veri e propri casini che ritardano o annullano programmi o magari eventi sognati e attesi da tempo.Per molti la prima reazione è quella di individuare un colpevole sul quale scatenare…
,

Meditate, gente, meditate!

22 giorni fa ricevo un messaggio da una persona che stimo, che mi include in un gruppo. Leggo velocemente e mi sembra che sia una delle tipiche “catene di Sant’Antonio”, roba che evito come la peste, soprattutto quelle che mi obbligano…
, ,

Primavera: tempo di cambio degli armadi e cambio vita

Ciao, come stai? Sei pronto al cambio degli armadi, e magari a cambiare vita? Il cambio degli armadi sarà un successo seguendo i consigli di Marie Kondō, geniale autrice del libro: “Il magico potere del riordino. Il metodo giapponese…
,

IL BENESSERE ECONOMICO COINCIDE CON QUELLO EMOTIVO?

Quando avevo un impiego ben pagato, difficilmente mi si chiedeva se fossi felice: il mio benessere emotivo si dava per scontato.Persino io evitavo di pormi questa domanda, insieme a molte altre che avrebbero risvegliato le parti del mio…
,

Viva la leggerezza, abbasso la pesantezza!

Sembra lo slogan di una dieta detox dopo gli eccessi delle feste… per me e’ una ricetta per ritrovare e conservare il benessere emotivo, e vale per tutto l’anno, non solo per prepararsi alla prova costume.Essere leggera significa…
,

Più reale, meno virtuale!

Molla il cellulare! Quello di mollare il cellulare per dedicarsi alle persone vere e’ un messaggio ricorrente: per molti e’ un proposito per l’anno nuovo, per altri e’ un ordine perentorio da dare a mariti/mogli/figli/fratelli/amici…