“Dobbiamo evitare la distruzione di ogni muro vecchio, di ogni suddivisione, di ogni casa in cui il tempo abbia lasciato un’impronta storica.

La sua sparizione cancellerebbe per sempre un passato pieno di significato, e di saggezza appresa dall’esperienza di secoli di osservazione delle condizioni di clima, latitudine, vento, e luce di un incredibile paesaggio, che determinavano un risultato, un modo di attuare che non si può improvvisare in un breve spazio di tempo”.

Cesar Manrique

Aggiustare e non buttare

Oggi si buttano vecchi strumenti di legno per comprarli di plastica, si demoliscono muri di pietra per ricostruirli in cemento, si sostituisce la calce con materiali chimici.

Cosi facendo si accumulano rifiuti, ma soprattutto si cancella il lavoro e la memoria di chi ha costruito con fatica infinita, e pari dignità, autentici capolavori di architettura sostenibile. Queste costruzioni dovrebbero essere valorizzate, amate e preservate, di certo non abbandonate.

Tornare al passato, copiare tecniche di bio-edilizia e eco-costruzione è un buon modo di proteggere l’ambiente valorizzando antiche e nobili forme di architettura, che tra l’altro sono decisamente più efficienti di molte tecniche moderne.

Imparare dal migliore dei maestri

Cesar Manrique era un uomo illuminato, un visionario, un autentico genio.

Le sue parole ci accompagnano ogni giorno, ci indicano la via, ci fanno coraggio e ci aiutano a rafforzare la nostra missione: recuperare una vecchia casa e sviluppare un turismo sostenibile attraverso la creazione di Alma Calma Hotel Rural.

Certo non questa non è la scelta più rapida ed economica, ma è la sola in armonia con i nostri valori umani, quindi è l’unica possibile.

,

Rieducarci a vivere il presente!

“Per essere felici bisogna vivere il presente...” (il tempo, secondo Luciano de Crescenzo). È proprio vero: se ci pensi bene, esiste solo il presente. Le cose succedono nel presente. Il presente ci offre le risposte: per coglierle dobbiamo…
, ,

Se qualcosa non va cerchi il colpevole, o la soluzione?

Ogni giorno succedono imprevisti, malintesi o anche veri e propri casini che ritardano o annullano programmi o magari eventi sognati e attesi da tempo.Per molti la prima reazione è quella di individuare un colpevole sul quale scatenare…
,

Meditate, gente, meditate!

22 giorni fa ricevo un messaggio da una persona che stimo, che mi include in un gruppo. Leggo velocemente e mi sembra che sia una delle tipiche “catene di Sant’Antonio”, roba che evito come la peste, soprattutto quelle che mi obbligano…
, ,

Primavera: tempo di cambio degli armadi e cambio vita

Ciao, come stai? Sei pronto al cambio degli armadi, e magari a cambiare vita? Il cambio degli armadi sarà un successo seguendo i consigli di Marie Kondō, geniale autrice del libro: “Il magico potere del riordino. Il metodo giapponese…
,

IL BENESSERE ECONOMICO COINCIDE CON QUELLO EMOTIVO?

Quando avevo un impiego ben pagato, difficilmente mi si chiedeva se fossi felice: il mio benessere emotivo si dava per scontato.Persino io evitavo di pormi questa domanda, insieme a molte altre che avrebbero risvegliato le parti del mio…
,

Viva la leggerezza, abbasso la pesantezza!

Sembra lo slogan di una dieta detox dopo gli eccessi delle feste… per me e’ una ricetta per ritrovare e conservare il benessere emotivo, e vale per tutto l’anno, non solo per prepararsi alla prova costume.Essere leggera significa…